Ordinanza di protezione civile per favorire e regolare il subentro della regione Abruzzo nelle iniziative finalizzate al superamento della situazione di criticita' determinatasi in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni dall'11 al 13 novembre ed il 1° e 2 dicembre 2013 nel territorio della regione Abruzzo

La regione Abruzzo e' individuata quale amministrazione competente al coordinamento delle attivita' necessarie al completamento degli interventi necessari per il superamento del contesto di criticita' determinatosi nel territorio regionale a seguito degli eventi richiamati in premessa.  

Per le finalita' di cui al comma 1, l'ing. Carlo Giovani, dirigente della regione Abruzzo, e' individuato quale responsabile delle iniziative finalizzate al definitivo subentro della medesima regione nel coordinamento degli interventi integralmente finanziati e contenuti in rimodulazioni dei piani delle attivita' gia' formalmente approvati alla data di adozione della presente ordinanza. Egli e' autorizzato a porre in essere, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente provvedimento nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, le attivita' occorrenti per il proseguimento in regime ordinario delle iniziative in corso finalizzate al superamento del contesto critico in rassegna, ivi compreso l'eventuale proseguimento delle misure di assistenza alla popolazione di cui all'art. 2 dell'ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 150 del 21 febbraio 2014, nei limiti delle risorse disponibili sulla contabilita' speciale di cui al comma 4, all'esito dell'accertamento di economie derivanti dall'attuazione degli interventi in rassegna. Il predetto dirigente provvede, altresi', alla ricognizione ed all'accertamento delle procedure e dei rapporti giuridici pendenti, ai fini del definitivo trasferimento delle opere realizzate ai Soggetti ordinariamente competenti. 

L'ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 234/2015 è pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 05.05.2015 n° 102.

 

Decreti del Dirigente Responsabile  

 Decreto n.1 del 15 maggio 2015

 Decreto n.2 del 2 Luglio 2015

 Decreto n.3 del 8 Settembre 2015

 Decreto n.4 del 9 Settembre 2015

 Decreto n.5 del 9 Settembre 2015

 Decreto n.6 del 9 Settembre 2015

 Decreto n.7 del 9 Settembre 2015

 Decreto n.8 del 17 Settembre 2015

 Decreto n.9 del 17 Settembre 2015

 Decreto n.10 del 6 Ottobre 2015

 

 

Informazioni aggiuntive